Domenica 27 aprile 2014: la festa della Chiesa

– 4 papi, 2 santi –

papi

Più di milione di persone per un evento unico, di portata storica e globale.

Più di un milione di persone in via della Conciliazione, in piazza San Pietro e tutte le strade limitrofe, a cui si aggiungono tutte quelle nelle città collegate e le persone collegate nel mondo, percorse da un unico, incredibile, lungo brivido.

Più di un milione di persone in via della Conciliazione, in piazza San Pietro e tutte le strade limitrofe e una unica grande voce: il silenzio del raccoglimento.

Domenica 27 aprile 2014 passerà alla storia come il giorno della festa della Chiesa!

E che festa: due Papi, uno in carica (l’amato Francesco) e l’altro emerito (il dimissionario Benedetto XVI) che incoronano santi altri due Papi: Giovanni Paolo II (il papa della famiglia) e Giovanni XXIII (il papa della comunità).

DSC01035Quattro Papi, diversi tra loro per la loro azione nei rispettivi periodi in cui erano e/o sono vicari di Cristo, uniti in un abbraccio sacro che si è rivelato di forte e inaudito impatto emotivo.
Tutto il mondo riunitosi a Roma, di nuovo caput mundi, ha abbracciato i due Papi e li hanno condotti fra i Santi accompagnandoli con innumerevoli preghiere.
Anziani, malati, coppie di giovani e meno giovani, mamme che allatavano bambini, gruppi da tutto il mondo accampati x una notte nell’attesa dell’evento per poter dire un giorno “io c’ero!”.

DSC01044

C’eravamo anche noi, cari inchiostrati. Noi di inchiostrovivo eravamo lì e vi assicuriamo che mai abbiamo visto tanta gente insieme e, soprattutto, mai sentito un silenzio più forte!

E’ stata una giornata stancante ma per la quale è valsa la pena alzarsi presto al mattino…immagiamo lo stesso anche per chi ha passato la notte all’aperto!

Il clima era giusto per tutta la gente presente: avesse fatto molto caldo sarebbe stato piuttosto dura da affrontare. Peccato per i cielo grigio e carico d’acqua, il quale ha però avuto l’accortezza di non scaricare nulla fino al pomeriggio, quando la gente aveva per buona parte sfollato la piazza.

L’organizzazione ha funzionato e anche l’assistenza: un plauso a tutte le forze dell’ordine, alla Croce Rossa e a tutti i volontari che hanno partecipato e reso tale evento vivibile e godibile per tutti…peccato per i pochi maxischermi presenti nelle vie limitrofe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *