Nymphomaniac

Nymphomaniac, ultimo chiacchieratissimo lavoro di Lars Von Trie, attraverso un viaggio di due capitoli, presenta drammaticità, malinconia e profonda insoddisfazione della ninfomania.
locandinaLa pellicola ha inizio con l’anziano Seligman (Stellan Skarsgard):che, in uno scabro quartiere di periferia, trova a terra, sporca e malmenata Joe (Charlotte Gainsbourg), protagonista della storia, ninfomane che decide di raccontare al vecchio tutta la sua storia, una storia che sa di amaro e di dannazione più che di libertinaggio e piacere.
Per molti la ninfomania è associata semplicemente ad un esponenziale incremento del desiderio sessuale femminile che porta la donna alla continua morbosa ricerca di nuovi partner e rapporti; pochi sanno, invece, che la ninfomania non è una semplice perversione, non è appagante ricerca del piacere, ma è una vera patologia associata ad anorgasmia o frigidità. Insomma chi si aspetta da un film dedicato al tema, erotismo o all’estremo pornografia si sbagli di grosso.
Per quanto la pellicola sia, infatti, intrisa di scene spinte ed esplicite il racconto è tutt’altro che “stuzzicante”, anzi la storia di Joe, che scopre il suo morboso bisogno di piacere Continua a leggere

Belle e Sebastien: dalla serie tv al grande schermo

belle e sebastien2La regia di Nicolas Vanier porta sul grande schermo una storia che sa di incanto e di malinconia.

Il piccolo Sebastien, orfano di una madre gitana, affidato al vecchio pastore Cesar, nel periodo della Seconda Guerra Mondiale stringe una profonda amicizia con Belle, straordinario cane dei Pirenei che abita i boschi circondanti un piccolo paese arroccato sulle Alpi ed è da tutti ritenuta una feroce e pericolosa “bestia”.belle e sebastien

 Sebastien, che scopre l’infinita dolcezza della splendida amica a quattro zampe, la difenderà a spada tratta e dimostrerà a tutti il grande valore del loro immenso legame. Continua a leggere

The Wolf of Wall Street

Scorsese e Di Caprio regalano l’ennesimo capolavoro

The Wolf of Wall Street segna la quinta collaborazione tra Martin Scorsese, direttore e produttore della pellicola, e Leonardo DiCaprio (co-produttore) che veste i panni di Jordan Belfort  uno dei broker di maggior successo della storia di Wall Street.

intro the wolf of wall streetLa storia di Belfort è la storia di una ascesa, è la storia di un impero di denaro retto da droga, alcol, sesso e dissoluzione, è la storia di un apprendista Broker sposato e morigerato che diventa osannato ‘’dio’’ della Stratton Oakmont società che, arruolati malviventi medio-borghesi, spacciatori di droga e istruiti alla truffa si nutre di un complesso giro di loschi affari che consente ad i suoi impiegati di guadagnare milioni di dollari. Continua a leggere

Sole a catinelle: Zalone sorride alla crisi

zalone2

Sole a catinelle è il trionfo dell’ottimismo ingenuo, è il sorriso di un comico pugliese che spazza via cieli di “nuvole degli impiegati”.

Checco è un ex  cameriere d’albergo, neo venditore di aspirapolvere, con un figlio di dieci anni decisamente in gamba, una moglie operaia che in un’Italia in crisi combatte per i suoi diritti e una particolare passione per l’alta finanza. Continua a leggere

VIETATO RESPIRARE

No Breathe
vietato respirareE’ così che si intitola il cortometraggio  diretto da Riccardo Farina, soggetto e sceneggiatura di Riccardo Farina, Pietro Menditto e Diego Fabricio, fotografia di Pietro Menditto, montaggio di D
iego Fabricio e interviste di Piero Ricca. Girato nel 2008, Dopo il CinemAmbiente di Torino il film ha avuto diffusione all’estero, ed è stato premiato durante i festival di Lisbona e Sao Paulo.

Il documentario è atto di denuncia per la martirizzazione della Terra dei Fuochi a causa dei rifiuti erogati abusivamente ed altamente tossici. Il filmato inizia con l’immagine provocatoria di una ragazza sul pontile di Bagnoli che indossa una mascherina antismog: le bellezze della nostra terra limitate dall’efferatezza della malavita. Procede poi con inquadrature di rifiuti non smaltiti, per fare perno sulla protesta contro le istituzioni, sulla disillusione dei Napoletani e sui sogni dei ragazzini che desiderano un paese senza carte a terra. Continua a leggere

Peppa pig: l’inspiegabile fenomeno del maiale che conquista il mondo!

“Io sono Peppa Pig e questo è il mio fratellino George, questa è mammina e questo è papino” ecco come Peppa presenta sè e la sua famiglia nella sigla di uno dei cartoni più terrificanti mai stati creati che, però, inspiegabilmente sta diventando fenomeno planetario conquistando milioni di bambini. Ovviamente, aggiungiamo, che il breve e snervante incipit è condito da 6 grugniti di potenza crescente che più che il verso di un porcellino ricordano gli effetti della Coca Cola.

prima immagine

Continua a leggere

La migliore offerta

In ogni falso c’è sempre qualcosa di autentico

Intrigante, seducente ed oltremodo accattivante l’ultima pellicola di Tornatore trascina in una storia in bilico tra un nostalgico film d’epoca ed un giallo d’autore.

la-migliore-offerta-default-590x304

Virgil Oldman, sessantatreenne antiquario, esperto d’arte e battitore d’aste dall’impareggiabile professionalità, riceve nel giorno del suo compleanno la telefonata di Claire, giovane e misteriosa erede di una ricca famiglia, che gli chiede di occuparsi della sua fortuna.

Accettato l’incarico, Oldman si ritrova imbrigliato in un susseguirsi di incontri mancati con una donna che, avvolta da un mistero crescente, finisce con l’ipnotizzare ogni suo pensiero diventando per lui prima ossessione e poi condanna. Continua a leggere

Cirque du Soleil-Mondi lontani

– Da Las Vegas al grande schermo –

cirquedusoleilUna giovane donna in fuga dalla sua realtà e un abile trapezista si incontrano durante uno spettacolo circense, gli sguardi si incrociano in un attimo che sa di eternità, le mani del giovane mancano la presa ed eccolo precipitare in un mondo lontano, un limbo parallelo, sospeso tra la vita e la morte, dipinto da magia surreale. Lei lo segue cercandolo disperatamente.

”Cirque du Soleil – Mondi lontani” nasce dai geni del regista Andrew Adamson e del visionario cineasta James Cameron. Continua a leggere

Valerie, Diario di una ninfomane: Quando il sesso diventa un’ossessione

Valerie, Diario di una ninfomane, film del 2008 diretto da Christian Molina, è ispirato all’omonimo romanzo di Valerie Tasso.valerie

La protagonista bella, giovane e affascinante, fin dalla perdita della verginità ha una vera e propria ossessione per il sesso che le impedisce, alla continua ricerca di nuove e coinvolgenti esperienze fisiche, di costruire una qualsivoglia stabile relazione.

A seguito della perdita dell’amata nonna, suo unico punto di riferimento emotivo, viene investita dal vuoto interiore causato da una vita vissuta all’insegna della dissolutezza, ma nel tentativo di rimediare ai passati errori si imbatte nel pericoloso amore per Haim che, cocainomane psicopatico travestito da ragazzo perfetto, le svuota animo e cuore.

  Continua a leggere

Midnight in Paris: E voi in che epoca vivreste?

Gin, sceneggiatore hollywoodiano di successo, ha un sogno: scrivere un romanzo.

Inez, la sua futura moglie, uno scopo: demoralizzarlo e sminuirlo affinché non rinunci alla sua ben remunerativa carriera da ”grande schermo”.midnight-in-paris-header

I due arrivano a Parigi e tra le stradine della più romantica città d’Europa ha inizio l’incanto di un film che sogna e fa sognare: ogni sera a mezzanotte Gin, lasciato solo da una fidanzata con ben altri interessi, tra i vicoli incantati della città francese, accetta il passaggio di una insolita auto d’epoca e si ritrova nella Parigi degli anni venti, suo ideale di epoca d’oro e teatro di grandi miti del passato. Continua a leggere